VENETI IN MARCIA PER L'INDIPENDENZA
Cittadella  27 Novembre 2021

  Oggi a Cittadella (PD), si è dato inizio alla prima marcia "VENETI IN MARCIA  PER L'INDIPENDENZA", una riuscitissima manifestazione traversale che il nostro Doge Albert Gardin ha proposto al mondo indipendentista veneto. Circa 200 persone si sono ritrovate in Piazza Pierobon di Cittadella, tutte con la propria bandiera illuminata da un tardivo splendente sole autunnale che si era fatto spazio tra le nuvole che non promettevano nulla di buono. Vogliamo pensare che San Marco abbia aiutato a dissipare le nuvole e con il vento far garrire la sua splendida bandiera.

Alle 15 il corteo si avviava in fila indiana verso il cimitero Militare Austro-Ungarico  per omaggiare con una corona d'alloro quelle lapidi dei caduti della prima guerra mondiale e in ricordo  di tutti i caduti di tutte le guere. Presente alla Commemorazione la fondatrice dell'associazione Interculturale Adriatica Veneto-Magiara, la Sig/a Eva Kronauer.

Seguiva l'intervento del CXXI Doge che ringraziando i numerosi partecipanti gli invitava alle prossime marce in programma nelle varie località della Repubblica Veneta, spiegando quanto fatto dal maggior consiglio e dalle azioni internazionali intraprese dall'ufficio dogale, tutte incentrate a  richiamare la responsabilità di Francia, Austria e Italia sul stato di colonizzazione della Repubblica Veneta, vergognosamente sorde alle numerose istanze dell'Ufficio Dogale per una definitiva risoluzione della questione veneta, chiamando a giudice terzo la Presidenza del Consiglio D'Europa.

Sono seguiti interventi di rappresentanti indipendentisti provenienti da tutto il territorio veneto, da Bergamo ai  rappresentanti indipendentisti del Friuli.

Alle ore 17.00 si ritornava in Piazza Pierobon  per il commiato e darsi appuntamento alla prossima marcia.

.Foto avvenimento



Accedi per lasciare un commento

INCESSANTE PRESENZA DELLA REPUBBLICA NEL TERRITORIO MARCIANO
VENEZIA